1
1

L'elettromobilità è costosa, dice il vernacolo. Secondo il sito web del produttore, un Tesla è disponibile a partire da circa 45.000 franchi. Potrebbe non essere costoso per un'auto nuova, ma per molti è troppo costoso passare dalla benzina all'elettricità. Roger Kunz, CEO di Auto Kunz, offre la JAC e-S2 completamente elettrica per meno di 20'000 franchi. Più un periodo di prova per tre mesi con il piccolo SUV cinese. L'imprenditore scende sotto il "limite magico" di 20.000 franchi svizzeri separando il prezzo dell'auto da quello della batteria.

"Credo in un futuro senza carburante. Per questo voglio rendere possibile il passaggio al digitale per il maggior numero possibile di persone", afferma Roger Kunz. Auto Kunz è l'importatore generale del marchio cinese JAC e vende i veicoli dal 2019. Con successo, come afferma

Un gioco di numeri per l'ambiente

Un nuovo JAC e-S2 costa da CHF 29'989.- all'Auto Kunz. "Ma solo se il cliente paga tutto da solo", dice. Perché i Cantoni e le assicurazioni sostengono i veicoli elettrici. Per questo motivo consiglia di confrontare le compagnie di assicurazione e di chiarire in che misura il Cantone di residenza sostiene i conducenti con sussidi. L'auto stessa costa CHF 19'989.- all'Auto Kunz. La batteria può essere pagata in 84 rate mensili a 159,95.

Secondo il sito web dell'iniziativa TCS Swiss eMobility, i cantoni, le città e i comuni sostengono gli acquirenti di auto elettriche con un importo compreso tra 300 e 5000 franchi. Inoltre, vi sono sovvenzioni o sconti assicurativi simili.

"Un'auto elettrica non è utile solo per i sussidi", dice Kunz. Egli calcola i costi del carburante in anticipo. Un JAC ha un'autonomia di 275 chilometri per ogni carica della batteria di 40 kWh. I costi di ricarica si aggirano intorno agli 8 franchi, con un prezzo medio dell'elettricità di 0.20 franchi per kWh. A titolo di confronto: un motore a benzina medio brucia 7,1 litri ogni 100 chilometri. Al prezzo di CHF 1.60 al litro, la distanza di 275 chilometri costa CHF 31.25. "A questo si aggiunge l'inquinamento da CO2 per l'ambiente", dice Kunz. Se si estrapola questa cifra a un anno, il risparmio si aggira intorno ai 2'000 franchi rispetto ai carburanti convenzionali. Calcolato su cinque anni, il risparmio è di poco inferiore a CHF 9'000.-. Chi vuole fare i propri calcoli può farlo con il calcolatore dei costi elettrici sul sito web di JAC Svizzera.

Allineamento, non marketing

Per rendere il cambio di fornitore il più semplice possibile per i suoi clienti, Kunz non offre solo un servizio di assistenza. "Voglio deliberatamente contrastare le riserve sui veicoli elettrici", dice. Il suo team e i piloti esterni hanno testato la JAC nell'uso quotidiano e durante un rally alla Nordkapp. Il veicolo ha superato entrambi i test, sia nel centro di Zurigo che nel freddo dell'estremo nord. Kunz si è posto degli standard di qualità elevati nel corso della storia dell'azienda. "Non voglio tradire questo nel momento critico del passaggio alla guida elettrica. Il cambiamento è troppo importante per questo", dice. Perché non vede i veicoli elettrici come una gag di marketing, ma come un passo necessario per le persone e l'ambiente.

Auto Kunz offre agli interessati un modello "Prova e compra". Questo significa che un cliente può avere un assaggio di auto elettriche per tre mesi e solo allora deve prendere la decisione di acquistare. L'abbonamento di prova include assicurazione, pneumatici, manutenzione, assistenza e molto altro.

Ulteriori informazioni su www.jacschweiz.ch

1

Questi articoli potrebbero interessarti

  • 1
    Per saperne di più
  • 1
    Per saperne di più
  • 1
    Per saperne di più